Circa l’autore

Autore del blog in officina meccanicaSalve! Mi chiamo Danilo Sorrentino e ho 67 anni. Sono un ingegnere in pensione che ha trascorso tutta la sua vita lavorativa e la vita nello stesso luogo. Niente di speciale può essere distinto nella mia vita. Ho una piccola famiglia che mantiene i valori della famiglia, quindi spesso ci riuniamo e ci divertiamo  insieme.

Ho sempre amato il giardinaggio, ma da quando sono andato in pensione – sarò immodesto – il nostro giardino è il più bello del quartiere! In effetti, ci passo molto tempo e impegno. Inoltre, faccio volontariato attivo in chiesa, gioco a scacchi con i miei vicini e sto insieme ai nipoti. La classica storia di ogni pensionato.

Ciò che mi distingue dagli altri è che per “un pelo” sono quasi diventato parte di statistica nera che segue alta pressione sanguigna. La mia storia sarebbe rimasta non raccontata perché la gente non attribuisce importanza a questo problema. “Meno stress” e “attenzione a cosa mangi” non sono i veri consigli che dobbiamo sentire dagli esperti. Abbiamo bisogno di una soluzione concreta.

Nel caso in cui anche voi prendete un sacco di farmaci per regolare la pressione sanguigna o vi sentite completamente persi ed esausti a causa del modo prescritto di vita, leggete la mia storia. Non so quanto sarò fonte di ispirazione, ma le mie 6 fiale di farmaci per la pressione alta sono finite nella spazzatura.